Il nuovo iPhone 5S

Samsung Galaxy S4

Apple iPad Mini

Come collegare la TV al PC

Il collegamento del televisore al PC è diventata al giorno d’oggi un’operazione molto praticata. E’ l’ ideale per gustarsi al meglio film su DVD o giochi di ultima generazione che su monitor TFT o su monitor di dimensioni ridotte risulterebbero qualitativamente scarsi.I PC attuali dispongono di schede video sofisticate, dotate di altre uscite oltre a quella VGA tradizionale. Queste uscite si chiamano S-video e rappresentano il modo più semplice per collegare al computer un dispositivo video esterno (vedi figura)

Scheda viedo

A sinistra, l’uscita VGA standard, al centro quella S-video

 

 

 

Prima di effettuare le varie connessioni, accertatevi che il Computer sia spento dal momento che i più diffusi modelli in circolazione di schede video ricercano e rilevano un secondo monitor solo nella fase di BOOT. Prima di tutto occorre verificare le uscite della propria scheda video, ossia se è dotata o no – come detto prima – di uscite S-video. Ora identificate invece, gli ingressi audio e video del Televisore.

Esempio di televisore con ingresso S-video

 

 

 

 

Elenco dei casi possibili e relativa soluzione:1) Se il vostro televisore e la vostra scheda grafica sono dotati entrambi di uscite S-video, dovete comprare un cavo di tipo S-video come questo:

 

 

 

 

 

2) Nel caso abbiate un’uscita S-video sulla scheda grafica e ingressi RCA posti nel pannello frontale o posteriore del vostro televisore, vi serve un cavo che abbia ai due estremi un jack S-video ed un jack (di solito di colore giallo) stavolta di tipo RCA:

 

 

 

 

 

3) Se la vostra scheda grafica ha solo un’uscita VGA standard e volete collegarla al televisore, dotato di ingressi S-video e/o RCA, dovete staccare momentaneamente il cavo del monitor ed inserire un adattatore VGA.

 

 

 

 

 

4) In ultimo, se disponete solo di ingressi SCART sul Televisore, dovete comprare un adattatore SCART magari che presenti anche un ingresso di tipo S-video, se avete una scheda video che vi consente un collegamento di questo tipo.

 

 

 

 

 

Se le connessioni tramite i cavi sono state effettuate correttamente, possiamo dire che ci rimane veramente poco affinché il nostro TV color funzioni come riproduttore video. Basta infatti attivare il fuzionamento di un monitor secondario andando a cliccare nella pagina “Impostazioni� delle proprietà del nostro schermo.In particolare, se volete che il vostro televisore ospiti una parte del desktop assicuratevi che il secondo schermo sia attivo , lasciate “1� come schermo principale e spuntate la casella “Estendi desktop su questo monitor� riferita al secondo schermo.Se invece volete che il Televisore riproduca esattamente quello che riproduce il vostro monitor, selezionate con il mouse lo schermo numero “ 2� e attivate la casella “Usa periferica come monitor principale“.Per accedere ad ulteriori impostazioni, diverse da scheda video a scheda video, potete aprire le proprietà avanzate cliccando sul tasto “Avanzate“.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.

Archivio notizie

Domain Checker